Una nuova collaborazione firmata grazie a growITup!

Bozza automatica 3

Al via la collaborazione tra Alpitour e Babaiola, il tripadvisor della comunità LGBT con oltre 20mila viaggiatori iscritti provenienti da tutto il mondo. Grazie a un accordo tra le parti, nelle prossime settimane, prenderanno vita diverse iniziative per il mercato turistico gay friendly e LGBT. E tutto è cominciato durante la #CallForGrowth #Tourism&Entertainment di growITup, la piattaforma di open innovation creata da Cariplo Factory in collaborazione con Microsoft. Grazie a growITup e al suo network di partner, Babaiola e Alpitour si sono incontrate e hanno cominciato un percorso che le ha portate fino alla collaborazione annunciata oggi.

La partnership prevede un’attività di consulenza da parte di Babaiola ad Alpitour per permettere al tour operator di selezionare le soluzioni di vacanza più adatte alla comunità gay. Per la stagione invernale, Babaiola ha identificato oltre 50 destinazioni tra quelle di tendenza tra cui, ad esempio, Spagna, Messico, Cuba oltre a mete più esotiche come Zanzibar, Vietnam, Thailandia.

Un accordo importante che segna un passaggio fondamentale nel turismo italiano – dichiara Nicola Usala – il mercato gay friendly è nuovo, in forte espansione e ancora inesplorato dalle grandi agenzie turistiche”.

Nel 2016, in Italia, il mercato del turismo LGBT è stato stimato in 7,2 miliardi di euro (8,4 la proiezione sul 2017), contando circa 3 milioni di viaggiatori.